Cile: il Presidente della Repubblica si dice favorevole alle unioni gay

Sebastián Piñera, presidente del Cile

Prossimamente presenteremo un progetto di legge che regolerà e proteggerà le coppie non sposate – siano esse dello stesso sesso o di sesso diverso – in materia di prevenzione, di eredità, di salute e simili.

Così, in un discorso televisivo, si è espresso il presidente del Cile, Sebastián Piñera. Lieti gli attivisti glbt del paese sudamericano, anche se fanno notare che la presentazione di un simile progetto è stato annunciato già per tre volte e al di là di questo non si è andati.

Secondo il Movimiento de Integración y Liberación Homosexual, infatti, pare che il progetto annunciato sia solo un contentino per la comunità lgbt, dal momento che non si vorrebbe far passare un altro disegno di legge che riconosce le unioni civili – Acuerdo de Vida en Común – che sancirebbe, anche pubblicamente, l'amore omosessuale mentre si preferisce rimanere nell'ambito del burocratico per evitare problemi con i conservatori.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: