Concorrente di reality si dichiara sieropositivo

Washington. Per fortuna non tutti i protagonisti dei reality si spacciano (e basta) per veri. Per fortuna molti concorrenti utilizzano questi format per concentrare l’attenzione del pubblico su problemi che esistono, ma che molti di noi non sentono vicini.

Coraggioso, a tal proposito, è stato il coming out di John Gray che ai concorrenti del reality “Top Design” (in onda sulla rete americana Bravo) ha dichiarato la propria sieropositività.
La dichiarazione, fatta anche per giustificare la rabbia dell’ultima puntata del programma tv (John, a causa dell’HIV, ha dovuto aumentare del 400% il proprio testosterone), è stata molto apprezzata dall’associazione GLAAD (Gay and Lesbian Alliance Against Defamation) che con una nota ha fatto sapere che “la visibilità è importante per aumentare la consapevolezza di questo pericolo”.

Per vedere il coming out » » »

Prima di John, solo Pedro Zamorra (concorrente del reality MTV “The Real World”) aveva reso pubblica la propria sieropositività, nel 1994, in un programma televisivo.

Fonte: gay.tv

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: