Il calciatore gay Anton Hysén sulla copertina di Attitude Active

Il calciatore gay Anton Hysén sulla copertina di Attitude ActiveLa rivista Actitude Active dedica la copertina e un reportage ad Anton Hysén, il calciatore che un paio di mesi fa ha fatto coming out.

Hysén afferma di aver fatto coming out perché si sentiva di farlo e non capisce perché dire che si è omosessuali debba essere considerato un atto di coraggio. E si chiede anche apertamente dove sono gli altri omosessuali nel calcio, dal momento che è matematicamente impossibile che in uno sport praticato da così tante persone non ci siano altri omosessuali oltre lui.

Anton Hysén è stato invitato anche al Gay Pride ma lui ha declinato l'invito affermando che il Pride non fa per lui. È senza dubbio un'ottima iniziativa, sostiene Hysén, ma lui ritiene più importante stare sulla copertina di una rivista a tiratura nazionale e dare esempio di quotidianità nello sport che salire su un carro.

Quello che è interessante, a mio modo di vedere, del coming out di Anton Hysén è che lui non lo fa alla ricerca di fama, come si ha, a volte, l'impressione con questo o quel personaggio del mondo dello spettacolo. Lui l'ha fatto per stare bene con se stesso e per dare un buon esempio.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: