Perù: due calciatori multati perché troppo affettuosi tra di loro

I calciatori Giancarlo Casas e Yoshimar Yotún, giocatori dello Sporting Cristal (club della prima divisione peruviana), sarebbero stati multati dalla squadra perché si sono mostrati “troppo” affettuosi durante un allenamento.

Le immagini dei due giocatori che stanno seduti insieme, si accarezzano e scherzano fra di loro affettuosamente sono state riprese dalla trasmissione Buenos días, Perú della Panamericana Televisión e hanno scatenato una serie di battute omofobe insieme a diverse polemiche. Uno dei calciatori – Giancarlo Casas – ha spiegato che loro due sono uniti da una “bell'amicizia” e si è visto obbligato ad affermare che “non c'è nulla in quei baci e abbracci” e che “chi mi conosce lo sa bene che sono un uomo”. Come se eterosessuale fosse sinonimo di uomo e omosessuale di donna...

Ma vogliamo parlare dell'impostazione della voce del giornalista?

Via | Mundodeportivo

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: