Minnesota: i repubblicani chiedono che la Costituzione vieti le nozze gay

Minnesota: i repubblicani chiedono che la Costituzione vieti le nozze gayRiprende l'offensiva repubblicana per far sì che il divieto di matrimonio tra persone dello stesso sesso venga sancito costituzionalmente dai vari stati. Ora la battaglia si sta svolgendo in Minnesota, uno di quei stati che oscillano tra democratici e repubblicani, e dove questi ultimi godono della maggioranza in entrambe le camere dallo scorso novembre.

Quello che si vuole fare è promuovere un referendum, iniziativa per la quale è sufficiente la maggioranza semplice delle due camere e che il Governatore – il democratico Mark Dayton – non può vietare. Tanto il Senato quanto la Camera dei Rappresentanti hanno approvato l'iniziativa delle rispettive commissioni legislative. Se le sessioni plenarie di entrambe le camere ratificheranno la decisione, gli elettori del Minnesota – stato in cui il matrimonio tra persone dello stesso sesso è vietato da una specifica legge – saranno chiamati nel 2012 a votare se mantenere il divieto con la legge in vigore o se inserirlo nella Costituzione. In quest'ultimo caso il matrimonio sarà blindato come istituto giuridico permesso esclusivamente alle coppie eterosessuali e, in futuro, sarà complicato approvare il matrimonio egualitario, dal momento che sarà necessario un nuovo referendum abrogativo.

Sia per i democratici che per varie organizzazioni imprenditoriali la questione del matrimonio omosessuale non è al momento una preoccupazione principale dei cittadini del Minnesota; anzi, un divieto costituzionale potrebbe, in futuro, avere ripercussioni negative sul mondo del lavoro dal momento che diverse persone omosessuali non si recherebbero nello Stato per lavorare o lo lascerebbero del tutto.

In Minnesota le coppie di fatto, tanto etero quanto omosessuali, possono iscriversi nell'apposito registro e usufruire di diritti molto limitati. Nel 2008 è stato presentato in Senato un progetto di legge per la legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma tale progetto giace tra le varie carte che sempre più si accumulano.

  • shares
  • Mail