"Inarrestabile Giulio"

Noi abbiamo sudato lacrime e sangue per fare la riforma agraria e per dare la terra ai contadini. Invece, oggi vogliono dare il contadino al contadino. Il mondo adesso è pieno di omosessuali, ma io continuo a preferire la tradizione, un uomo e una donna.. Ma crediamo davvero che i nostri giovani attendano col fiato sospeso il matrimonio omosessuale?.

Queste perle di saggezza, come avrete già letto anche qui, sono arrivate dal Senatore Giulio Andreotti che , dopo aver ricordato che Dante i sodomiti li mandava all'inferno, spiega il perchè della sua avversione alle unioni omosessuali e verso i gay.

L'associazione Articolo tre Palermo non ha molto gradito le dichiarazione del Senatore soprattutto perchè, in modo davvero poco velato,associa l'omosessualità alla pedofilia, ricordando le paure che aveva la mamma quando era piccino.

Soltanto oggi, alla mia età, capisco perché mia madre da ragazzino non voleva mandarmi al cinema da solo. Temeva facessi brutti incontri, perfino in quel cinemetto dove andavo, in via dei Prefetti, dove oltre al film ti davano anche la merenda.

l'associazione palermitana non pretende molto da Andreotti, consci che alla sua età le sue idee non cambieranno, ma ritengono

Inaccettabile che un uomo di dubbia moralità, che è stato al centro delle più oscure trame della Storia della nostra Repubblica, si permetta di associare milioni di persone per bene ed oneste, che rivendicano diritti di cittadinanza basilari e rispetto, a corruttori di ragazzini.

tutto il comunicato lo potete leggere qui.
Ovviamente come ha segnalato Francesco le reazioni non mancano!!

  • shares
  • Mail