A Cary Grant piaceva essere chiamato gay (per dimostrare alle donne che non lo era)

cary grant gay?


Cary Grant
è una delle icone della vera cinematografia del passato. E, insieme ai suoi film indimenticabili, aleggia ancora intorno alla sua immagine la curiosità sui suoi veri gusti sessuali. C'è chi diceva che fosse segretamente gay e chi, invece, prendeva ad esempio il suo matrimonio con Dyan Cannon e la nascita della piccola (ai tempi...) Jennifer Grant come esempio della sua eterosessualità. Infine qualcuno lo pensava semplicemente bisessuale. A parlare di queste voci è la figlia Jennifer:

"Non posso incolpare gli uomini per averlo voluto e non mi stupirei se papà flirtasse leggermente di ritorno. Quando la domanda si presenta, dice molto di più sulla persona che la chiede. In qualche modo a papà piaceva essere chiamato gay. Diceva che faceva venire voglia alle donne di dimostrare che quella asserzione fosse sbagliata"

Da queste parole si deduce come la figlia evidenzi il lato eterosessuale dell'uomo. Come a dire: "Mio padre era etero ma non gli dispiaceva essere considerato gay per dimostrare quanto, in verità, fosse maschio". Così semplicistica la soluzione?

Via | Gossipblog

  • shares
  • Mail