Giorgio Merlo del Pd prende le difese del ministro Carlo Giovanardi contro la coppia gay dell'Ikea

giorgio merloEnnesimo capitolo della polemica Ikea e famiglia tradizionale. Il messaggio pubblicitario dell'Ikea è quello che vede due ragazzi mano nella mano con la scritta "Siamo aperti a tutte le famiglie". Era insorto Carlo Giovanardi, del Pdl, accusando la pubblicità come un attacco e una violenza al senso della famiglia. E qua su Queerblog era stato dimostrato il dissenso della critica e la richiesta di considerazione e attenzione da parte di uno Stato che vede due omosessuali come un attacco alla moralità.

"Un conto è denunciare il fallimento del governo sulle politiche per la famiglia e per l’infanzia - è appena sufficiente ricordare il pesante taglio deciso dal governo Berlusconi a favore delle famiglie italiane - altra cosa, invece, è ricordare e custodire il valore costituzionale della famiglia. Su questo terreno il sottosegretario Giovanardi ha ragione. Senza e senza ma. E il messaggio pubblicitario dell’Ikea va denunciato. Almeno per chi crede nel valore costituzionale della famiglia".

E, le parole che avete letto adesso, non sono di un esponente del Pdl o della destra italiana. No, lui è Giorgio Merlo, politico del Partito Democratico. Di sinistra, ma forse, anche lui, non così aperto verso i diritti Lgbt. Dura la risposta di Paola Concia che non vede nelle parole di Merlo una rappresentazione del Pd...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: