Gli Stati Uniti riparano Shelter

Mentre il pubblico italiano riconferma al botteghino i film di Ozpetek, nessun distributore (si scriveva proprio qui, qualche giorno fa) si era candidato per distribuire “Riparo – Anis tra noi”.

È con molto, personale, piacere che vi annuncio (grazie ad una news trovata sul sito cinemagay.it) che il lungometraggio di Marco Simon Puccioni verrà distribuito negli Stati Uniti con il titolo internazionale Shelter. Come riporta “Screen Daily”, l'accordo è stato siglato all'European Film Market dalla Wide Management di Loic Magneron, che ha venduto la pellicola alla società di distribuzione Wolfe Releasing.

P.S. Sono molto contento del successo di Ferzan, ma non sarebbe arrivato il momento (come cittadini) di sostenere anche i progetti più piccoli, indipendenti e coraggiosi?!
Possibile che la vera artefice del nostro destino sia solo un’aspirante astrologa cocainomane?!

[sopra il trailer del film]

“Riparo”, in breve_ Il film racconta la storia di due donne legate da un rapporto sentimentale che di ritorno da un viaggio in Tunisia, accolgono in casa Anis, un immigrato clandestino che si era nascosto nella loro automobile per superare la frontiera. Superata l'iniziale diffidenza reciproca, Anna (Maria De Medeiros), Mara (Antonia Liskova) e Anis (l'esordiente Mounir Ouadi) riescono a trovare un equilibrio, ma le differenze culturali che li dividono e l'improvviso innamoramento del ragazzo per Mara determineranno una rottura.

Fonte: Screen Daily

  • shares
  • Mail