Un nuovo modo di essere fashion

Grazie a uno dei nostri fratelli, abbiamo scoperto un nuovo blog dal titolo esplicativo "Fashion chi legge". Una stanza di lettura, la sala del camino, una camera sterile protetta dalle contaminazioni di informazioni fashion. Per leggere e scrivere ciò che gli altri non possono leggere né scrivere. Le dure leggi del mercato in questo mondo sono ancora più invicisive e l'ideazione di questo blog parte proprio da questo postulato. Una vera e propria controinformazione sul mondo della moda. Una controtendenza sulle tendenze, se così si può dire.

Fashion chi legge si pone come osservatorio critico e privilegiato sui tic, gli isterismi, le smorfie e le maschere del sistema moda italiano. Tutto quello che la stampa non può scrivere perché telecomandata dai budget pubblicitari.

Lo leggeremo con interesse.

  • shares
  • Mail