Franco Grillini fa outing: "Almeno 6 gay nascosti all'interno della Lega Nord!"

franco grillini lega nord gay Una delle pratiche più odiose all'interno del mondo Lgbt è quella dell'outing. Non il senso che viene, ogni volta, mostrato in tv, scambiandolo per coming out. E' quando qualcuno dice che una terza persona è gay, mettendolo, 'metaforicamente parlando', spalle al muro. E' un modo, a mio parare, degno dell'Inquisizione. Nessuno ha il piacere di sentire il proprio privato violato. Non possiamo ammettere che, certe volte, quando chi viene 'smarcherato' è qualcuno che si pone fedele esecutore della moralità e apertamente omofobo, sembra quasi rendere l'outing più giusto e corretto. Una forma di punizione dell'ipocrisia.

Franco Grillini ha rilasciato una dichiarazione interessante, in merito a quest'argomento, parlando circa 6 politici della Lega Nord apertamente omosessuali ma nascosti per timore di giudizi da parte dell'opinione pubblica. I loro colleghi sarebbe anche, in certi casi, a conoscenza di questa loro doppia vita. E sempre l'uomo vuole evidenziare come, i 6 esponenti della Lega, nel privato si comportino esattamente al contrario di come vogliono apparire alla gente.

E, onestamente, quest'ultima riflessione non mi sconvolge più...

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: