La Liguria ama i gay: approvata legge a favore dei diritti delle coppie Lgbt

liguria coppie gay

La Liguria è diventata più gayfriendly delle altre regioni. Ieri la Consulta ha, infatti, approvato una legge a favore delle coppie omosessuali. Cosa cambierà nella pratica? I gay avranno molti più diritti, finora negati a molti altri e per cui le associazioni Lgbt italiane stanno tanto lottando. Un esempio?

"Le coppie gay potranno, in particolare, designare una persona anche non consanguinea (ad esempio il compagno) quale referente da informare sulle condizioni di salute e sulle terapie mediche in caso di ricovero o malattie"

Lilia Mulas di Arcigay Genova commenta entusiasta la notizia epocale:

"La legge impegna la Regione, nell'ambito delle proprie competenze, a garantire piena parità di accesso nelle prestazioni di servizi pubblici e privati senza discriminazioni. Inoltre, dà facoltà al paziente di far informare persone da lui designate sulle proprie condizioni e sulle terapie mediche"

A chi dobbiamo principalmente dire grazie? A Cristina Morelli, dei Verdi, che ha portato la legge in consiglio:

"E' una sentenza importante, il primo passo verso il riconoscimento delle coppie di fatto. Ora potremo anche chiedere alla Regione di riammettere la norma sulla somministrazione gratuita degli ormoni da parte del servizio sanitario"

Un passo notevole per una regione che ha voluto guardare (e salvaguardare) i diritti di tutti i cittadini italiani. E, stranamente, la notizia non mi pare sia stata ripresa o commentata da molti giornali o telegiornali...

Via | Il Secolo XIX

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: