"Mi sono stancato di chiedere scusa", Libertad è il nuovo singolo del cantante gay Christian Chávez

Fino al 2010, anno che sarà ricordato per il coming out di Ricky Martin e Tiziano Ferro, era impensabile che un cantante latino parlasse in pubblico della sua omosessualità. Il superamento di questo tabù potrebbe cambiare anche il mercato discografico.

A poche settimane da The Best Thing About Me Is You, il primo singolo che Ricky Martin ha inciso dopo aver dichiarato di essere gay, esce Libertad. La canzone è di Christian Chávez. Dopo aver fatto coming out nel 2007, a soli 24 anni, il cantante messicano ha deciso di sfruttare la propria popolarità per aiutare gli altri omosessuali. Lo scorso anno, per perseguire questo obiettivo, ha fondato l’associazione Libertad, Il nome del progetto non ha ispirato solo il ritorno discografico del cantante. Il tour 2010 di Christian Chavez si intitolava Libertad World Tour.

Il video di Libertad inizia con una scena che ben rappresenta il conflitto interiore di molti omosessuali. Christian è in un confessionale chiede perdono al prete per i suoi peccati. Il confessore gli risponde che la grazia di Dio per chi confessa le proprie colpe non ha limiti: "Confessa e sarai libero". Allora Christian riflette un attimo, con un veloce flashback sui suoi peccati, e ci ripensa: "Questo è il problema, padre. Che non c'è più niente da confessare. Mi sono stancato di chiedere scusa".

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: