Gay e lavoro: la prima ricerca sulle persone lgbt in Italia


Più di una volta abbiamo parlato delle aziende americane e del loro comportamento nei confronti dei dipendenti lgbt oppure di come i gay francesi vivono il proprio orientamento sul luogo di lavoro. Presto anche in Italia avremo dati più chiari sul rapporto fra persone omosessuali e luogo di lavoro, grazie a una ricerca che è stata appena lanciata e si chiuderà il 15 maggio.

Io sono, Io lavoro è un progetto realizzato dall'Arcigay e finalizzato a combattere l'omofobia sul luogo di lavoro e a promuovere la non discriminazione. Una parte importante di questo progetto è la prima ricerca nazionale sul lavoro e le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender/transessuali. Tutti noi siamo invitati a partecipare all'iniziativa e compilare il questionario, basta essere maggiorenni. Anzi possono compilarlo anche persone già in pensione, visto che si occupa del presente, ma anche del passato e del futuro. Sono oggetto della ricerca

condizioni di lavoro, scelte, clima, opinioni, percezioni ed aspettative.

Il questionario è assolutamente anonimo e verrà analizzato con la massima riservatezza. Le informazioni raccolte saranno utilizzate solo ai fini della ricerca e i risultati verranno pubblicati soltanto in forma aggregata, sullo stesso sito nell’estate 2011. Affrettatevi, anzi affrettiamoci a compilarlo: bastano 20 minuti e si comincia da questa pagina.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: