Roberto Vecchioni: "Non sono gay, ma sono con i gay"

roberto vecchioni

Ho amato, e amo ancora, la canzone vincitrice di Sanremo 2011. Chiamami ancora amore la trovo assolutamente moderna, nonostante qualcuno abbia accusato la kermesse di essere popolata solo da vecchie glorie, e sublime. Parole e musica stringono il cuore e, se sentita in un momento non particolarmente felice, provoca sicure lacrime. Roberto Vecchioni è il suo autore ed è un esempio concreto di come la saggezza e l'esperienza permettano una libertà mentale invidiabile. Alla richiesta di una giornalista su quale fosse la domanda più curiosa che gli hanno fatto durante le interviste per Sanremo 2011, il cantautore non ha dubbi:

"Se sono gay. No, ho risposto, ma sono con i gay"

Ecco l'esempio di una risposta intelligente. Rispondere ad una domanda e poi continuarla per non discriminare ma esprimere la propria solidarietà. Un maestro in tutto, nell'arte e nella vita.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: