David Cameron, premier inglese, sostiene che i cristiani dovrebbero essere “tolleranti” con i gay

David Cameron, premier inglese, sostiene che i cristiani dovrebbero essere tolleranti con i gay

Fa discutere la sentenza della Corte di Giustizia di Londra che ha detto “no” a una coppia cristiana che chiedeva l'affido di minori, dal momento che la coppia stessa non ha una visione ampia della sessualità e condanna senza mezzi termini l'omosessualità. Secondo i gruppi religiosi la sentenza discrimina il “punto di vista cristiano” e la decisione della Corte sarebbe stata presa per via di una certa pressione del collettivo omosessuale.

Nella questione è intervenuto anche David Cameron, primo ministro, che sulla sentenza in sé dice che, essendo stata decisa da un tribunale in maniera corretta, va rispettata senz'indugio. Sul contenuto Cameron invita alla calma i gruppi cristiani, ricordando loro vari aspetti che professano (a parole) di credere. E conclude:

Credo che i cristiani dovrebbero essere tolleranti e accoglienti.

Lo crediamo anche noi, ma mi sa che molti, moltissimi, troppi cristiani declinano “tolleranza” e “accoglienza” solo se applicata nei loro confronti, dimenticando uno dei passi del vangelo in cui Gesù dice: “Vi riconosceranno da come vi amerete”, mica “da come vi odierete”.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: