Argentina: vedovo gay riceve pensione di reversibilità del compagno

Argentina: vedovo gay riceve pensione di reversibilità del compagnoNella provincia argentina di Santa Fe è stata concessa la pensione di reversibilità a un uomo che era rimasto vedovo del suo compagno, con il quale aveva convissuto per oltre quindici anni. È la prima volta che questo accade nella zona e le organizzazioni sperano che si tratti di un qualcosa che serva da precedente per altri casi simili.

Fabián Velázquez, l'avvocato che ha seguito la pratica, si è mosso sulla direttiva che le pensioni di reversibilità si danno “al/alla convivente che per un determinato periodo di tempo è vissuto in apparente matrimonio”. L'avvocato ha argomentato che

La legge non dice specificamente “il convivente che vive con una donna o con un uomo” e pertanto ci siamo mossi in questa direzione dal momento che non c'è ragione alcuna per operare la distinzione. Quindi quanti convivono per un periodo di cinque anni hanno diritto alla pensione di reversibilità.

La Caja de Jubilaciones y Pensiones di Santa Fe ha dato ragione all'avvocato, considerando sia la quindicennale convivenza dei due – provata anche da testimoni – sia il fatto che il partner defunto aveva lasciato tutti i suoi beni al compagno.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail