“I gay devono essere curati”. L’Ordine degli Psicologi della Liguria risponde a Mons. Rigon

A Genova sta succedendo qualcosa. Valerio Barbini, presidente di Arcigay Genova, sta facendo squadra contro Mons. Rigon, il prelato che ai gay ha consigliato di farsi curare. Ognuno è libero di pensare della vicenda quel che crede. Per me l’omofobia di Rigon non è una notizia. Per Barbini Sì, qui le sue motivazioni.

Venerdì 4 marzo il presidente di Arcigay Genova parteciperà all’incontro promosso dall’ordine degli Psicologi della Liguria organizzato per spiegare perché le affermazioni di Mons. Rigon non sono da ritenersi valide da un punto di vista scientifico. Qui i dettagli dell’evento.

“Al convegno - spiega Barbini - parteciperà il Dott. Ferranini, genovese ma  Presidente Nazionale della Società Italiana di Psichiatria oltre che i presidenti genovesi degli Ordini del Medici e degli Psicologi. Sarà una grande occasione di confronto sul caso e di chiarimento scientifico sicuramente di ottimo livello alla quale invito tutte le genovesi e tutti i genovesi che sono interessati a capire.

So che l'Ordine ha invitato anche Mons. Rigon, spero che la mediazione dell'ordine, dopo i segnali di apertura giunti dall'avv. Ispodamia, possa essere la giusta garanzia per poterci finalmente incontrare e chiarire di persona, sarebbe una grande opportunità per noi e per la Chiesa, e daremmo davvero insieme un bel segnale alla Città”.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: