Coppia gay festeggia a lume di candela al McDonald: cacciati

Omofobia a Londra, vittima una coppia gay

mcdonald-coppia-gay-cacciata

Cameron e Adam sono due ragazzi inglesi, omosessuali e felicemente fidanzati. Non avendo moltissimi soldi, hanno deciso di improvvisare una cena a lume di candela per festeggiare il loro primo anniversario. Luogo prescelto: McDonald a Londra.

Ordinano così delle patatine, stendono una piccola tovaglia sul tavolo, portata da casa, e accendono una piccola candela. Per l'occasione, i due si vestono anche elegantemente.

Insomma, sicuramente non disturbano e vogliono godersi una cena in compagnia l'uno dell'altro. Ma il gestore del locale non gradisce questa iniziativa e invita i due ad andarsene e a lasciare il locale.

A testimoniare la loro romantica uscita, uno scatto su Twitter, pubblicato proprio da Adam Welland, protagonista della vicenda

A questo punto è nata la polemica e la notizia ha fatto il giro del mondo. Perché, per molti, qua il problema non sono le candeline e la tovaglia ma l'omofobia alla base di questo allontanamento obbligatorio.

Risultato? Primo anniversario rovinato con conseguente disagio e imbarazzo.

In apertura post lo screenshot del Tweet

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: