Jeremy Bernard, gay dichiarato, capo del cerimoniale della Casa Bianca

Jeremy Bernard, gay dichiarato, capo del cerimoniale della Casa BiancaL'America di Obama tiene banco in questi giorni anche per i diritti gay: dopo aver ritirato il sostegno al DOMA, dopo aver incassato il sì del Senato del Maryland alle nozze gay, Barack Obama nomina Jeremy Bernard come nuovo Social Secretary, cioè responsabile degli eventi mondani e pubblici all'interno della Casa Bianca.

Jeremy Bernard – originario del Texas – è il primo uomo a ricoprire quest'incarico ed è omosessuale dichiarato. Fino alla nomina Bernard lavorava nell'Ambasciata degli Stati Uniti a Parigi come consigliere. In precedenza aveva lavorato come tramite tra la Casa Bianca e il National Endowment for the Hunamities (agenzia federale che ha lo scopo di tutelare e diffondere le materie umanistiche) e ha lavorato presso numerose associazioni per la difesa dei diritti delle persone omosessuali.

Le motivazioni che hanno spinto Barack Obama a scegliere Jeremy Bernard per quest'incarico, sono spiegate dal presidente stesso:

Jeremy condivide la nostra stessa visione di cosa deve essere la Casa Bianca, come la Casa della gente, un luogo che celebra la nostra storia e la nostra cultura in una dinamica inclusiva. Non vediamo l’ora che Jeremy continui a mettere in vetrina l’arte e la cultura del nostro Paese al mondo attraverso i tanti eventi che si terranno alla Casa Bianca.

Foto | Advocate

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: