Filippine: associazione gay scende in politica

Manila. In Italia, lo sanno bene i responsabili delle varie associazioni, molte volte si è parlato di un partito GLBT. Se n’è parlato meno di quanto editorialisti illustri (come ad esempio Michele Serra) abbiamo fatto recentemente, quando si ipotizzava un’entrata in politica di Ruini e fedeli.

Mentre, appunto, l’Italia gongola le Filippine passano ai fatti.
Il presidente dell’associazione omosessuale “Ang Ladlad”, Danton Remoto (preso atto del successo riscontrato con l’attività) ha deciso di scendere in politica in modo da dettare direttamente l’agenda polita del paese.

Il primo impegno ufficiale sarebbe, salvo imprevisti burocratici, le elezioni per il Senato previste per il prossimo maggio.
“Continuiamo a batterci – ha dichiarato alla stampa Danton Remoto – affinché il nostro partito possa partecipare come gli altri a tutte le elezioni”. Parallelamente alla propria campagna elettorale “Ang Ladlad” sta cercando di collaborare anche con i partiti maggiori.

Fonte: babiloniamagazine.it

  • shares
  • Mail