Consigliere dei Tory sospeso per 6 mesi a causa di foto porno gay nel suo computer

Simon RenwickSimon Renwick è un consigliere dei Tory a Fylde, vicino Blackpool. Ed è salito alla cronaca inglese per un caso molto particolare: nel suo portatile sono state trovate più di 1000 foto porno gay. Da subito, lui si è giustificato dicendo di non averle scaricate lui ma che la responsabilità era di qualcun altro che, volontariamente, lo aveva fatto sul suo computer. Una scusa che comunque non lo ha levato dai guai, poiché accusato, in ogni caso, di non aver protetto a sufficienza il suo pc.

L'uomo ha spiegato di non aver toccato il pc da almeno due settimane, dopo averlo lasciato il pc nella casa che divideva con la sua ex moglie. Ovviamente gli investigatori hanno creduto alla versione del politico, certi del fatto che lui non potrebbe essere il responsabile del materiale porno ritrovato. E mi scatta la domanda automatica: e perchè mai non potrebbe? Solo perchè è un conservatore senza macchia e senza 'paura'?

La scelta di sospenderlo per 6 mesi è una delle più dure pene che potessero essergli inflitte. Proprio lui ha anche dichiarato che, da quando è iniziato questo caso, lui ha sofferto moltissimo e ha avuto serie difficoltà a livello di salute mentale a causa dello stress. Infine, ha ammesso di essere stato poco attento e si è assunto la responsabilità della vicenda:

"Nonostante la pressione e l'insopportabile pressione sulla mia salute, ho imparato la lezione. Sono diventato molto più attento in merito alle password e alla sicurezza di un computer. Una lezione dura che comunque ho vinto"

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: