Facebook: arrivano anche le unioni civili e partnership domestica nella “situazione sentimentale”

facebook gay

Facebook ha anticipato la realtà. Almeno, la nostra, in Italia. Vi sentite sposati o lo avete davvero fatto in un altro Paese? Ecco per voi arrivare l'opzione 'Unione civile' e 'Partnership domestica'. Non più solo le opzioni single, fidanzato, 'impegnato, in una relazione complicata o aperta, sposato, vedovo, separato o divorziato. Da oggi potrete anche siglare il vostro rapporto con queste altre due opzioni. Forse per noi assume un sapore agrodolce poterlo scrivere e non effettuarlo, ma in altre nazioni, questo è realtà da un bel pezzo.

L'associazione per i diritti gay Glaad si è espressa a favore dell'iniziativa e Andrew Noyes, manager di Facebook, commenta con entusiasmo questa nuova idea ed opzione:

"Oggi Facebook ha lanciato un messaggio chiaro in favore delle coppie omosessuali rivolto agli utenti di tutto il mondo. La nuova opzione era molto richiesta e noi vogliamo offrire una possibilità a tutte le persone che desiderano comunicare in modo genuino e trasparente la loro relazione anche su Facebook"

Un altro dei motivi per cui è stata presa questa decisione è stato anche il tentativo di contrastare così il bullismo omofobo, rendendo quotidiana una realtà che già è presente. Le associazioni che partecipano a questa iniziativa sono la (già citata) Glaad, Human Rights Campaig, Trevor Project, Gay, Lesbian and Straight Education Network; Parents, Families & Friends of Lesbians and Gays

Via | Leggo

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: