Per Justin Bieber essere gay è una decisione

justin bieber rolling stone

Chi conosce Justin Bieber? Io sì (di nome eh...) ma credo di aver sentito mezza canzone in tutta la mia vita. Quella che faceva "Baby baby...." e sembrava stesse cantandola un cardellino direttamente dal mondo di Biancaneve. Comunque, lui è un cantante americano di 16 anni che sta facendo impazzire le teenager americane e anche italiane. Ha rilasciato un'intervista per la rivista Rolling Stone nella quale parla di argomenti seri quali l'aborto, il sesso, la sanità americana. Un test per mettere alla prova la sua maturità. Ecco la risposta che ha dato in merito all'omosessualità:

"Essere gay è una decisione che riguarda solo se stessi. A me non riguarda e non dovrebbe interessare nessun altro"

E ti pareva. È una decisione, una scelta, insomma. Siamo d'accordo che non dovrebbe riguardare nessuno se non i diretti interessati, ma Justin, fidati, ci crediamo che sei eterosessuale ok? Però rimanici... grazie!

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: