Nichi Vendola non è Dino Boffo


Il Giornale ha pubblicato una foto di Nichi Vendola. Lo scatto è stato fatto nel 1979. Il governatore della Puglia è nudo, con altri due amici, a Capo Rizzuto, in Calabria. La notizia era già stata pubblicata da GAY.tv nel 2009. Alcuni utenti del sito avevano riconosciuto Vendola nel servizio fotografico che Felix Cossolo, storico attivista omosessuale, pubblicò sul sito.

Vendola non ha gradito la pubblicazione della foto. Secondo lui il Giornale sta facendo con lui la stessa guerra mediatica iniziata con altri. Dino Boffo, direttore di Tv2000 (il canale della CEI, Conferenza episcopale italiana), dovette dimettersi da Avvenire dopo che il quotidiano di Sallusti rese noto che il giornalista fu condannato al pagamento di un’ammenda per molestia sessuale, a danno di un uomo.

“L’obiettivo”, spiega Vendola, “è dimostrare che siamo tutti luridi. Berlusconi non è pulito ma siamo tutti luridi. Così scatta la macchina del fango che cerca di mettere sullo stesso piano la rivendicazione della propria libertà e dignità con l'intangibilità e il sottrarsi al controllo di legalità”.

Prima di Vendola altri politici sono comparsi nudi sulle prime pagine dei giornali. Libero coprì le grazie di Gianfranco Fini, presidente della Camera, con una foglia di fico. Nessuno di loro, nemmeno Fini, si proclamò martire.

La storia di Boffo, inoltre, non è comparabile con l’antipatia che il Giornale da sempre ha nei confronti di Vendola. La vicenda dell’ex direttore di Avvenire è stata una notizia. Probabilmente andava raccontata meglio e non solo per vendetta politica. La fotografia del governatore della Puglia non ha alcuna rilevanza. Probabilmente dello stesso scatto hanno già scritto le riviste di gossip estivo.

E comunque Vendola non doveva giustificarsi. Facendolo ha dimostrato di essere l’ennesimo esponente dell’opposizione fuori dal tempo. La santificazione è aleatoria. Fino a quando si presenterà come l’anti Berlusconi non avrà nessuna possibilità di governare il paese. Agli italiani non serve un salvataggio ma un progetto.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: