USA: diverse manifestazioni rivendicano il matrimonio gay

USA: diverse manifestazioni rivendicano il matrimonio gayIn occasione del giorno di San Valentino è stata organizzata negli USA una campagna nazionale per l'abrogazione delle leggi discriminatorie che considerano illegale il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Proprio ieri qui su Queerblog facevamo un riassunto della situazione sul matrimonio omosessuale negli USA.

Con lo slogan Uguaglianza matrimoniale diverse organizzazioni lgbt hanno organizzato incontri, conferenze, campagne telefoniche, presenza di coppie vestite in abito nuziale, consegna di torte nuziali in differenti stati con il preciso scopo di chiedere una legge sul matrimonio gay a livello nazionale.

In Illinois e Texas e in una dozzina di città della California, diverse coppie si sono recate presso i rispettivi uffici di stato civile per chiedere il permesso di sposarsi, nonostante che le leggi di tali stati – e di altri quarantadue – non permettano il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Nel mentre, i sondaggi mostrano come l'opinione pubblica sia divisa sul tema: circa il 50% della popolazione statunitense si oppone a questo tipo di unioni, anche se bisogna tener presente che nell'ultimo decennio il sostegno al matrimonio gay è cresciuto in maniera esponenziale.

Via | UniversoGay
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail