Francia: ancora difficile il coming out sul lavoro

Come vivono i gay e le lesbiche nei luoghi di lavoro? In Francia non ancora bene, come si può rilevare da un sondaggio svolto per conto dell'associazione contro l'omofobia al lavoro l'Autre cercle.

Quasi un omosessuale su cinque (il 19%) giudica il clima nei propri confronti "ostile" e il 26% a subito o ha osservato comportamenti omofobi sul luogo di lavoro. Risultato: poco più d metà dei lavoratori lgbt, il 53%, ha fatto coming out sul posto di lavoro.

Non è cambiato molto rispetto al 2006, quando era stato condotto un sondaggio simile, e le aziende devono fare progressi per offrire un ambiente di lavoro più accogliente, anche se in alcuni casi ci sono già buone pratiche che mostrano un atteggiamente gay-friendly, come per Ibm.

E in Italia? Se i francesi si lamentano, qui da noi siamo proprio alla preistoria. E non è solo colpa dei datori di lavoro: anche i lavoratori sono lontani dal pretendere i proprio diritti, purtroppo anche a causa del precariato che rende i dipendenti più ricattabili e meno tutelati.

  • shares
  • Mail