Matthew Mitcham contro i termini offensivi verso i gay. Basta dire "That's so gay!"

Matthew Mitcham è il nuotatore campione olimpico, dichiaratamente gay, che ha fatto coming out ed è diventato un esempio per chi non deve più nascondersi nello sport. Bello, biondo, occhi chiari e sorriso accattivante (qui la gallery), è diventato protagonista di uno spot in cui chiede alla gente di smetterla di dire "That's so gay!".

Lo slang è usato per deridere qualcuno o qualcosa di un atteggiamento o di un modo di dire o fare. Insomma, non proprio un complimento. E così, ecco l'appello per chiedere di smetterla di usare quell'affermazione. A meno che non si tratti di un modo per elogiare...

Un bel gesto? Sicuramente. Utile? Speriamo. Urgente? Non penso, c'è molto altro di ben più grave da condannare nell'ambiente Lgbt. Ma, video (con soggetti) del genere sono sempre ben accetti!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: