In Sicilia l’Udc di Pierferdinando Casini vuole il riconoscimento delle coppie gay


Giulia Adamo è il capogruppo dell’Udc alla regione Sicilia. A Giampiero D’Alia, coordinatore regionale dell’Udc, non è piaciuta una scelta politica della collega. Adamo insieme a Francesco Musotto (Movimento per le autonomie), Alessandro Aricò (Futuro e libertà) e Alberto Campagna (Popolo della libertà) ha sottoscritto la proposta di Pino Apprendi (Partito Democratico).

Apprendi ha presentato un disegno di legge regionale per garantire alle coppie omosessuali il riconoscimento delle proprie unioni. La proposta, piaciuta a sinistra così come a destra, ha creato dei problemi dell’Udc. Per la prima volta nella sua storia un esponente politico ha deciso di dissociarsi dall’omofobia, ormai scaduta, dei dirigenti. A Repubblica D’Alia ha precisato che Adamo sostiene il riconoscimento delle unioni gay a titolo personale:

“L'onorevole Giulia Adamo ha firmato il ddl per il riconoscimento delle unioni civili a titolo del tutto personale. Le posizioni dell'Udc su questo tema sono note e non ricalcano in alcun modo quelle espresse all'interno del disegno di legge”.

La diretta interessata alla stampa ha invece fatto sapere di aver sostenuto il ddl sulle coppie di fatto seguendo le nuove linee guida del terzo polo a cui ha aderito l’Udc:

“Ho aderito all'Udc per l'apertura fatta da Casini al mondo laico con l'obiettivo di mettere insieme i valori laici con quelli cattolici. Sui temi etici il nuovo polo lascia piena libertà di coscienza”.

In attesa di capire come si evolverà la divergenza tra Adamo e D’Alia vale la pena riflettere su quanto è accaduto in Sicilia. Una vera e propria rivoluzione non solo perché si contano sulle dita di una mano le volte in cui la sinistra ha lavorato con la destra per il bene dei cittadini.

Pierferdinando Casini deve prender atto che anche all’interno del suo partito esiste un dibattito sul riconoscimento delle coppie di fatto. Nemmeno i suoi collaboratori credono più che la sua omofobia sia attuale.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: