Città del Messico: vagoni della metropolitana chiusi per troppo sesso gay

Città del Messico: vagoni della metropolitana chiusi per troppo sesso gay

A Città del Messico, dopo le 22, i viaggiatori che vorranno salire sugli ultimi tre vagoni di alcune linee della metropolitana non potranno farlo perché è vietato l'accesso a causa del troppo sesso gay che vi si consuma. Pare, infatti, che dopo le 22 gli ultimi tre vagoni dei treni metropolitani siano il luogo di ritrovo preferito per molti gay per fare sesso: ci sono diversi video che testimoniano di appassionati incontri di sesso orale.

È stato anche coniato un nuovo verbo per indicare la pratica di fare sesso all'interno dei treni della metropolitana: metrear, verbo che indica inequivocabilmente l'attività destinata a conoscere persone negli ultimi vagoni dei treni con l'intento di usufruire di rapporti sessuali occasionali.

Gli utenti di questo nuovo tipo di feticismo sono in maggioranza uomini gay, ma non mancano lesbiche ed etero. Una nuova frontiera del kamasutra gay?

Via | Vanguardia
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: