Queer Nation contro Coca Cola sponsor delle Olimpiadi invernali 2014 a Sochi

Le associazioni gay contro le società che sponsorizzano le Olimpiadi Invernali 2014 in Russia

Russia gay

Le Olimpiadi invernali 2014 a Sochi, in Russia, stanno facendo discutere moltissimo, soprattutto per la delicata questione dei diritti Lgbt, per nulla tollerati nel Paese. Non per niente è nata addirittura una legge contro la propaganda gay che impedisce a chiunque di parlare di diritti e argomenti omosessuali, persino in tv, al cinema, in teatro o semplicemente come discorso generale. Un vero e proprio tabù totale e assoluto.

Per questo, la Queer Nation ha criticato la scelta di Coca Cola, sponsor ancora presente per l'appuntamento sportivi del 2014. Ecco le parole:

Coca-Cola: non sponsorizzare l'odio. La Coca Cola sta sponsorizzando governo russo d'odio per i Giochi Olimpici Invernali 2014 a Sochi. Nel mese di giugno, la Russia ha promulgato la legge di propaganda anti-gay che vieta qualsiasi dichiarazione pro-LGBT in pubblico o in privato! Su Internet il governo russo ha reso il coming out un crimine. La Coca è un partner mondiale e uno dei principali sponsor dei Giochi Unisciti alla Queer Nation NY e RUSA LGBT Hashtag:... #DumpCoke

E proprio nelle scorse ore, Putin ha firmato un decreto che vieta proteste contro l'omofobia proprio in quel periodo

Via | Towleroad

  • shares
  • Mail