Secondo Pier Ferdinando Casini, Elton John è stato brutalmente egoista nel volere un figlio

Pier Ferdinando Casini

Durante la presentazione del libro C'era una volta un Vaticano di Massimo Franco, Pier Ferdinando Casini – alla presenza di Pier Luigi Bersani, Angelino Alfano e monsignor Rino Fisichella (sì, proprio quel vescovo che ha detto che la bestemmia di Berlusconi andava bene perché era contestualizzata) – ha avuto da ridire sul fatto che Elton John abbia avuto un figlio:

“Se Elton John adotta un figlio per me non è una cosa positiva: è un brutale segno di egoismo consumistico. È più forte la volontà di Elton John e delle sue tasche piuttosto che la tutela del bambino”.

Fare un processo alle intenzioni di una persona è qualcosa di subdolo (oltre che non lecito). Ergersi, poi, a paladino di valori cristiani e farsi quasi portavoce delle istanze del Vaticano è alquanto “comico”, visto che lui, Casini, prima ha convissuto, poi ha fatto due figli, poi si è sposato, quindi ha divorziato, si è risposato civilmente e ha altri due figli con la seconda moglie.

Foto | Polisblog

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: