Anche l'Olanda obietta sui matrimoni gay

In Olanda i pubblici ufficiali che non vorranno celebrare matrimoni gay potranno opporre l'obiezione di coscienza e rifiutarsi di officiare, così come oggi avviene, ad esempio, in Italia con l'aborto.

La richiesta, accolta nel programma dell'attuale governo, è stata fatta dal piccolo partito protestante Unione cristiana. Lo riporta l'Ansa.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: