Francia: il Consiglio Costituzionale stabilisce che il matrimonio è solo fra uomo e donna

Francia: il Consiglio Costituzionale stabilisce che il matrimonio Ã�¨ solo fra uomo e donnaIl Consiglio Costituzionale francese ha dichiarato che in Francia il matrimonio è solo tra uomo e donna. La discussione, che era iniziata alcuni giorni fa, ha portato il Consiglio Costituzionale a dichiarare conformi alla Costituzione quegli articoli del codice civile che non consentono il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Il Consiglio, comunque, non esclude la possibilità che in Francia si celebrino nozze gay; questa, però, dovrà essere un'iniziativa di chi fa le leggi:

“Mantenendo fermo il principio secondo il quale il matrimonio è l’unione fra un uomo e una donna, il legislatore ha valutato, nell’esercizio delle sue competenze, che la differenza di situazione tra le coppie dello stesso sesso e quelle composte da un uomo e una donna possa giustificare una differenza di trattamento relativa alle disposizioni del diritto di famiglia. Non spetta quindi alla Corte costituzionale sostituire la sua valutazione a quella del legislatore in questa materia”

Nel commentare la notizia, Paolo Patanè, presidente dell'Arcigay, sottolinea l'importanza dell'iniziativa francese – simile a quella italiana dello scorso anno – definendola come un passaggio importante e necessario per “arrivare a pronunciamenti netti… Il legislatore può quindi legiferare sul matrimonio gay senza nascondersi dietro ad un dito di presunte impossibilità nella Costituzione”. Nel riportare la news, Avvenire, invece, scrive “famiglia sotto attacco”.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: