Tom Ford nudo per un'intervista con un giornalista: "È stata una cosa sessuale?"

tom ford intervistato nudo

Io già mi prenoto per un'eventuale intervista a Tom Ford (qui nudo). Lo metto qui, scritto, nero su bianco. Detto questo, ecco cosa è successo: lo stilista ha la passione di girare per casa completamente nudo. Via tutti i vestiti. E quando un giornalista gli ha chiesto un'intervista...

Gli ho spiegato che quando torno a casa mi tolgo tutti i vestiti e rimango nudo fino a quando non esco. Mangio nudo, faccio tutto completamente nudo. Allora mi ha detto: “Sarebbe una cosa ottima per l’intervista”. Io ho detto: “Allora dobbiamo farla nudi”. Abbiamo fatto l’intervista. Lui era etero e mi sono impegnato a “desessualizzare” l’intervista anche se ero seduto con le gambe aperte, completamente nudo.

A parte l'imbarazza che ci sarà stato in quella stanza, io penso che avrei perso un po' il lume della razionalità, iniziando a chiedergli quando ha capito che era il momento di lasciare le Spice Girls e se è emozionato di partecipare all'Isola dei Famosi 8. Ma il bello arriva adesso:

Alla fine dell’intervista mi sono messo una vestaglia e mi sono seduto vicino a lui sul sofà e gli ho chiesto: “È stata una cosa sessuale?”. Lui mi ha risposto: “Assolutamente no”. E io ho gli detto: “Perché sono io a non aver voluto renderla sessuale. La sensualità è negli occhi, è un’espressione, è in uno sguardo”. Poi all’improvviso l’ho guardato in una maniera molto differente che l’ha reso molto nervoso.

E... e quindi? Fine. Non dice altro. Lo sguardo l'ha reso nervoso perché stava cedendo la sua eterosessualità o perché stava per estrarre dai jeans la sua iscrizione a un partito di destra fondamentalista? Oh Tom, mi sa che dobbiamo fissare un appuntamento di lavoro al più presto.

E voi come avreste reagito? Ragazzi... mi raccomando... la moderazione...

Via | Gossipblog

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: