I vescovi del Camerun sono indignati per l'aiuto della UE alle associazioni gay

I vescovi del Camerun sono indignati per l'aiuto della UE alle associazioni gay

Come ricorderete l'Unione Europea ha finanziato due ONG camerunensi che lavorano per la tutela delle persone omosessuali. Ai vescovi del Camerun, però, questa cosa non è andata proprio giù e hanno espresso disapprovazione e addirittura indignazione per questa gesto di attenzione dell'Unione Europea verso un gruppo di persone (che, non dimentichiamocelo, di persone si tratta, indipendentemente dall'orientamento sessuale). In un documento gli uomini vestiti di lungo hanno affermato:

“la dottrina tradizionale della Chiesa: Dio è amore; Egli vuole che l’uomo viva di questo amore. L’amore può esprimersi nella coppia dell’uomo e della donna uniti nel matrimonio. [Esortiamo] i fedeli cristiani e tutti gli uomini di buona volontà a restare fedeli a questo impegno che eleva l’essere umano”.

Che tristezza riempirsi la bocca di parole come “Dio è amore”, “Dio vuole che l'uomo viva di amore” e poi, da bravi celibi (o presunti tali) bacchettare chi ama. L'amore non dipende mica da cosa c'è in mezzo alle gambe!

Foto | L'Effort Camerounais

  • shares
  • Mail