La chiesa evangelica tedesca inizia a celebrare nozze gay

Lo scorso fine settimana sono state celebrate le prime nozze religiose gay della Chiesa Evangelica Protestante liberale in Germania.

La chiesa evangelica tedesca inizia a celebrare nozze gay

La chiesa evangelica tedesca ha annunciato a giugno di aver intenzione di celebrare matrimoni religiosi tra persone dello stesso sesso e, nonostante le critiche della chiesa cattolica che affermava che si stesse inviando un messaggio sbagliato (e il messaggio errato sarebbe che “tutti abbiamo gli stessi diritti”…) gli evangelici sono andati avanti e hanno celebrato il primo matrimonio ugualitario della loro storia.

In Germania, come è noto, il matrimonio tra persone dello stesso sesso non c’è (anche se Paola Concia dice sempre il contrario…) e pertanto la celebrazione religiosa non ha alcuni valore a livello civile. Dal 2001 esistono in Germania le civili per gay e lesbiche (Eingetragene Lebenspartnerschaft – convivenza registrata), che non riconoscono tutti i diritti che concede un matrimonio. Queste unioni civili possono essere benedette dalle chiese che lo vogliono.

L’unione tra Rudiger e Christoph Zimmermann è un passo in più rispetto a quanto stabilito dalla legge: la loro chiesa, infatti, nella regione di Hesse, nei pressi di Francoforte, considera l’unione tra i due uomini un vero e proprio matrimonio a tutti gli effetti e, come tale, lo ha iscritto nel registro dei matrimoni della chiesa. Per lo stato questa è una semplice unione civile, lo sottolineiamo, ma è pur sempre un passo in avanti che dimostra come i vari livelli della società si pongano in maniera diversa rispetto ai diritti umani.

Via | Gay Star News
Foto | InOut Post

  • shares
  • Mail