Aaron Hicklin, direttore di Out, a l’Espresso: “La moda gay non esiste più”


Aaron Hicklin è un giornalista. Dal 2006 dirige Out, uno dei magazine gay più famosi al mondo. Tom Ford, stilista e regista, ha posato per l’ultimo numero di Out insieme al compagno Richard Buckley. La fotografia racconta il presente tanto quanto il celebre scatto di John Lennon insieme a Yoko Ono fatto nel 1980 da Annie Leibovitz, ebrea e lesbica, per Rolling Stone.

Hicklin è stato intervistato dall’Espresso. Qui il link all’articolo. Il giornalista sostiene che oggi la moda non possa più definirsi gay. Gli uomini omosessuali si assomigliano a quelli eterosessuali e viceversa:

“Oggi gli uomini degli States, indipendentemente dai gusti sessuali, fanno tutti le stesse scelte: hanno imparato a capire e ad apprezzare la bellezza dei materiali e la ricercatezza del taglio e sono diventati più consapevoli del proprio corpo a cui si dedicano in palestra e praticando molti sport. Gli artefici di questa svolta sono due stilisti dichiaratamente gay: Thom Browne e Tom Ford.

Entrambi hanno ridisegnato le proporzioni della silhouette maschile introducendo significative innovazioni e una sensualità che evocano una virilità ritrovata, tipica di un uomo d'altri tempi. Un gentleman seducente che sa come sorseggiare un cocktail Martini, fiero e maturo, con un fisico atletico e asciutto, non anoressico”.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: