Solo 4 anni a Svastichella, l’aggressore anti-gay


In Italia non esiste una legge contro l’omofobia. Nemmeno per risolvere le continue violenze anti-gay che si registrano nel nostro paese. Qui trovate l’appello di un padre. Attraverso il Tg3 l’uomo ha chiesto a Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio, una legge per proteggere suo figlio e tutti gli altri gay italiani.

L’assenza di regole precise comporta una serie di problemi. Come deve essere punito un aggressore omofobo? Quanti anni di carcere gli servono per capire che ha sbagliato? L’avvocato di Arcigay per Svastichella, qui il riassunto della vicenda, ha chiesto dieci anni.

Svastichella non sconterà nemmeno la metà della condanna proposta. Secondo il giudice l’uomo non tentato di uccidere la propria vittima. L’avvocato di Svastichella ha chiesto che il suo assistito possa usufruire degli arresti domiciliari.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: