Corpi seminudi e omoerotismo nel film “1313: Nightmare mansion”

1313: Nightmare mansion non è uno di quei film che uno andrebbe a vedere per l'eccelsa recitazione o per la splendida sceneggiatura. L'unico motivo (almeno per me) per cui potrei anche andare a vedere un simile film è per il dilagante omoerotismo (mutande del nonno a parte) che sprigiona da ogni fotogramma con tutti quei maschietti nudi che girano sul set, con quelle allusioni nemmeno troppo velate al sesso gay (tipo: leccare la lama di quel coltello che poi ti penetrerà oppure accostare le labbra al collo di quell'enorme bottiglia...).

Tra i protagonisti c'è Jud Birza, modello ventunenne del Missouri, vincitore del reality Survivor: Nicaragua. Il film sarà distribuito in USA e Canada a febbraio. Non so se arriverà in Europa.

Secondo voi, chi è l'assassino?

Via | River

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: