Daniel Hernández, lo stagista che ha salvato la vita alla deputata Gabrielle Giffords, è gay dichiarato

Daniel Hernández, il giovane che ha salvato la vita alla deputata Gabrielle Giffords, è gay dichiaratoSi chiama Daniel Hernández, ha venti anni, e su molti mezzi di comunicazioni di quasi tutto il mondo viene definito come “l'eroe della strage di Tucson”, colui cioè che ha mantenuto cosciente la deputata Gabrielle Giffords in attesa dei soccorsi a seguito del ferimento della stessa l'8 gennaio scorso per mano di Jared Lee Loughner. Curiosamente, mentre da ogni parte si mette in risalto il fatto che Daniel Hernández sia latino, quasi nessuno ha detto che è gay dichiarato.

Alcuni giornalisti hanno, comunque, sottolineato come sia sintomatico il fatto che Hernández sia latino e omosessuale in Arizona, uno stato che ha promosso una legge che criminalizza gli immigrati senza documenti, che non riconosce il matrimonio tra persone dello stesso sesso e che è rappresentato, tra gli altri, dal senatore John McCain che si è fortemente battuto contro l'abrogazione del Don’t ask, don’t tell. Per Jarrett Barrios, presidente della GLAAD, è importante che venga messa in risalto l'omosessualità di Hernández:

Il nostro orientamento sessuale è parte importante di chi siamo come persone. Il profilo di Daniel dovrebbe includere il suo orientamento sessuale, perché una storia su chi lui sia sarebbe incompleta senza questo dato.

Senza voler fare del vittimismo mi chiedo se ci sarebbe stato lo stesso silenzio, se per caso, invece dell'eroe, gay fosse stato l'assassino. A volte, il non detto è talmente forte da risultare assordante.

Foto | Advocate

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: