Stati Uniti. Alla deputata anti-gay Mary Bono Mark piace farsi leccare il seno dalle donne


Mary Bono Mark è un esponente politico, fa parte del Congresso degli Stati Uniti. Fino ad oggi il suo nome è sempre stato associato alle battaglie contro il riconoscimento dei diritti gay. La sua attività non ha prodotto i risultati sperati.

L’amministrazione di Barack Obama, presidente degli Stati Uniti, sta cercando di equiparare i cittadini omosessuali a quelli etero. Obama dopo aver abrogato il “don’t ask, don’ tell”, che proibiva ai militari gay di fare coming out, ha modificato i documenti dei minori. Dal 1° febbraio sul passaporto dei bambini ci sarà scritto genitore 1 e 2. Oggi gli stessi spazi erano destinati a padre e madre.

Bono Mark non ha solo un problema con il sistema politico per il quale lavora. RadarOnline, sito specializzato in gossip, ha divulgato delle foto sue piuttosto imbarazzanti. In questi scatti la donna integerrima si fa leccare il seno di Edra Blixseth, accusata di frode dal Fbi.

Questo gesto non fa di lei l’ennesimo esponente politico omofobo in pubblico e omosessuale in privato. Un momento goliardico non deve essere confuso con altro. Una foto non può essere l’alibi per la costruzione di un caso inesistente. Alcuni siti italiani d’informazione non si smentiscono e già scrivono di pose lesbo.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: