USA, la bozza dell'ordine esecutivo che legalizza la discriminazione