Nostalgia canaglia: Chad White nel 2008