Matrimonio egualitario

Il matrimonio gay, chiamato anche matrimonio ugualitario, è la sfida attuale del movimento omosessuale in tutto il mondo. Al momento attuale i gay possono sposarsi nei seguenti stati europei (in ordine cronologico): Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Danimarca (anche in Groenlandia, dal 2015), Francia, Inghilterra, Galles, Scozia, Lussemburgo, Finlandia (dal 2017), Slovenia e Irlanda.

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale in tutti gli Stati Uniti d'America. Inoltre, per rimanere in America, le persone dello stesso sesso possono contrarre matrimonio in Argentina, Canada e Uruguay. Per quel che riguarda il Messico le nozze gay sono permesse nel distretto di Città del Messico e negli stati di Colima, Oaxaca e Quintana Roo.

In Brasile le nozze gay sono permesse nei seguenti territori (in ordine alfabetico): Alagoas, Bahia, Ceará, Distretto Federale, Espírito Santo, Mato Grosso do Sul, Paraíba, Paraná, Piauí, Rio de Janeiro, Rondônia, San Paolo, Santa Catarina, Sergipe.

Dal 2006 è legale il matrimonio gay in Sudafrica. Anche in Nuova Zelanda il matrimonio ugualitario è permesso.

Sempre a oggi i seguenti stati riconoscono le unioni civili per gay, con vari istituti che concedono più o meno diritti a seconda della norma (in ordine alfabetico): Andorra, Austria, Brasile, Colombia, Ecuador, Finlandia, Germania, Groenlandia, Irlanda, Israele, Lussemburgo, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, Slovenia, Svizzera, Ungheria, Wallis e Futuna.

In Italia le persone omosessuali non possono sposarsi e nemmeno c’è una forma di riconoscimento delle unioni civili.

La Corte costituzionale australiana boccia il matrimonio tra persone dello stesso sesso

Brutto giorno per i diritti umani: la Corte Costituzionale australiana ha bocciato la legge sulle nozze gay approvata... Continua...

Una lettera aperta sulla manifestazione Love is Right a Roma

Il suo intervento ha scatenato qualche polemica fra gli internauti Continua...

Nozze gay in Gran Bretagna dal 29 marzo 2014

Maria Miller, ministra britannica dell'uguaglianza, ha annunciato che dal 29 marzo 2014 si potranno celebrare i... Continua...

Professore americano gay in una scuola cattolica licenziato perché voleva sposarsi

Michael Griffin era gay e tutti lo sapevano. Ma quando ha annunciato di volersi sposare le cose sono cambiate Continua...

A Rio de Janeiro si celebra rito collettivo di unioni gay

Celebrato in Brasile, la mega celebrazione, si è conclusa con uno scenografico bacio. Continua...

La settimana queer tra coming out e manifestazioni per i diritti

I coming out di Tom Daley e Maria Bello, la manifestazione romana Love is Right e l'omofobia di Putin sono tre notizie... Continua...

Matrimonio gay in Israele? Shimon Peres si dice favorevole

Il presidente di Israele, Shimon Peres, si è detto favorevole alle nozze gay: un pronunciamento importante che potrebbe... Continua...

Monty Woolley, da Yale a Hollywood

Noto soprattutto per il suo ruolo accanto a Bette Davis in "Il signore resta a pranzo", Monty Woolley ebbe una vita... Continua...

L’esultanza dei cattolici per la bocciatura delle nozze gay in Croazia

Com'era prevedibile, i cattolici croati esultano per la vittoria del matrimonio eterosessuale contro quello gay e ne... Continua...

Le Iene 'sposano' Rosalinda Celentano e Simona Borioni

Le due donne raccontano la loro solida relazione e si sposano grazie alle Iene... Continua...