Nasce a Rio de Janeiro una chiesa per i gay

La Chiesa cristiana contemporanea (in portoghese: Igreja Cristã Contemporânea) è una istituzione religiosa LGBT di Rio de Janeiro.

Se la chiesa cattolica non ci accetta noi ne fondiamo una nostra: oltre il senso di abbandono, di non accettazione, sembra essere questo il principio. In Brasile la comunità LGBT si organizza così, apre: la “Chiesa cristiana contemporanea” in portoghese, la Igreja Cristã Contemporânea. L'istituzione, pare lanciata in un progetto di affiliazione più ampio, e si attende l'apertura di altre dieci chiese sotto la stessa egida.

Siamo abituati a vedere Rio de Janeiro durante il carnevale, con le ballerine di samba, una città che sprizza sensualità, gioia di vivere, e libertà sessuale, invece una fazione di preti evangelici estremamente conservatori non smettono di lanciare pubbliche invettive contro gli omosessuali.

Proprio nei giorni in cui il Sudamerica verrà visitato da un altro sudamericano, ormai famoso nel mondo, Papa Francesco, che sarà presente per la giornata mondiale della gioventù, Rio si prepara ad accoglierlo anche con due eventi decisamente fuori programma, all'insegna dell'amore e della libertà di essere: lunedì è prevista una maratona di baci a Largo do Machado, a Rio, e una sfilata particolare, the “March of Whores” ovvero la marcia delle prostitute.

Intanto la chiesa aperta a tutti, nata per sfuggire a ogni pregiudizio (qualcuno fa notare anche con intento di fare business, fenomeno che spesso si riscontra in Sudamerica) durante le cerimonie distribuisce anche materiale informativo, come documentazioni che riguardano i matrimoni gay.

Via | Giornalettismo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati