Austria: transessuale donna torna ad insegnare dopo l'operazione e... resta con la moglie


In Austria, il ministro per l'educazione federale ha confermato che Walter S. non sarà sospeso o licenziato dopo l'operazione chirurgica per il cambio di sesso:

"Le scuole devono essere la casa della tolleranza, non della discriminazione"

L'uomo è diventato donna e ha provocato clamore preso alcuni genitori dopo aver informato i propri studenti via e mail, ad un politecnico a Vienna della sua decisione di essere una donna a tutti gli effetti al suo ritorno all'istituto. Walter adesso si fa chiamare Andrea e ha raccontato:

"Mi sono sempre sentito una ragazza, poi col tempo una donna. Il cambio di sesso è stato solo un passo successivo e conseguente alla cosa"

Walter, sposato e padre di un bambino, ha ammesso alla moglie il proprio orientamento sessuale dopo aver scoperto la sua passione nell'indossare abbigliamento femminile. E' la stessa Martha a raccontare il tutto:

"Ero scioccata all'inizio e ho pensato al divorzio. Ma poi ho iniziato a pensare e ho trovato la forza necessaria nel Buddismo. Adesso viviamo una relazione lesbica. Ho lasciato andare Walter e ho dato il benvenuto ad Andrea"

Via | Austrian Times