Antonella Clerici è d'accordo sulle coppie di fatto gay, ma non sulle adozioni


La regina di Sanremo 2010 (Antonella Clerici, per chiarezza: non fate i pettegoli pensando che mi riferisca a qualcuno dei vincitori...) terminata la kermesse canora ha sentito il bisogno di dire la sua sulle coppie gay e sull'adozione da parte dei gay. E, per non fare dispetto a nessuno, si dice d'accordo con la legalizzazione delle coppie gay, ma non con le adozioni:

“Trovo che sia giusto legalizzare la convivenza tra due persone dello stesso sesso, perché uno può così vantare dei diritti sull’altro, qualsiasi cosa accada, bella o brutta, proprio come avviene per una coppia etero. Non sono d’accordo, invece, sul matrimonio canonico, istituzione che anche a me ha portato sfortuna [...] Per un proprio equilibrio personale e per una questione anche di natura, un figlio deve avere un padre e una madre. Su questo non transigo. E conosco tantissimi omosessuali che la pensano come me”.

Ma mai possibile che nessuno di questi vip conosca un gay/una coppia omosessuale che voglia sia le unioni gay che le adozioni? O vogliono una cosa, o vogliono un'altra o nessuna delle due.

Via | River
Foto | Fashionblog