Olanda: un passo e mezzo indietro per i diritti dei gay

Interpellato dal governo il Consiglio di Stato olandese le scuole cristiane olandesi potranno rifiutare un docente omosex perché va contro i loro principi. Anzi, le scuole potranno porre delle condizioni al momento dell'assunzione (tipo l'adesione ad un determinato credo); tali condizioni, comunque, non dovranno essere discriminanti. Il governo aveva interpellato il Consiglio di Stato dopo che un insegnante era stato sospeso dalla Scuola della Bibbia in quanto gay.

Non solo. Il ministro della giustizia – il cristiano democratico Ernst Hirsch Ballin (in foto) – ha presentato una proposta per introdurre restrizioni alle adozioni provenienti dagli USA che è uno dei pochi paesi che consente alle coppie gay “estere” di adottare (in media quasi tutti i sessanti bimbi che annualmente arrivano in Olanda vengono adottati da genitori gay). La proposta ha suscitato le proteste di alcuni parlamentari: un laburista e un liberale di destra.

Via | RaiNews 24