La Grecia dice sì alle unioni civili tra le persone dello stesso sesso

La Grecia ha approvato la legge sulle unioni civili.

La Grecia ha approvato a larghissima maggioranza la legge che legalizza le unioni tra persone dello stesso sesso. Una valanga di sì, potremmo anche definirla così, che una volta tanto ha visto unite e coese non solo la maggioranza che in parlamento sostiene Alexis Tsipras ma anche una parte della stessa opposizione. La legge ha infatti ottenuto 193 sì e solo 56 no.

Un vero trionfo (ottenuto nonostante il parere duramente contrario della Chiesa ortodossa) che lo stesso primo ministro greco ha commentato entusiasticamente sottolineando come l’approvazione della legge metta definitivamente la parola fine, dopo un pesante richiamo da parte della stessa Corte Europea sui diritti umani, ad un periodo di arretratezza e vergogna per lo stato greco.

L’ Italia, indecoroso fanalino di coda, come ben sapete, ha rimandato il tutto alla fine di gennaio 2016. Tuttavia, si sa, finché c’è vita c’è anche sempre un filo di speranza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati